Errico Malatesta: Al caffè - Discutendo di rivoluzione e anarchia - Parte terza

Politics: 
Publications: 

Capitolo XIII · Ambrogio. - Dunque stasera ci parlerete dei mezzi coi quali vi proponete di raggiungere i vostri ideali... di fare l'anarchia. · Già me lo immagino. Saranno bombe, massacri, fucilazioni sommarie; e poi saccheggi, incendi e simili dolcezze. · Giorgio. - Voi, mio caro signore, avete semplicemente sbagliato di indirizzo: voi avete creduto di parlare con qualche ufficiale di quelli che...

Del governo

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 3 dicembre 1921) · La posizione dei comunisti dinanzi alle castronerie che dicono alla camera democratici, socialdemocratici e socialisti, che si accingono a ricominciare la veccia farsa del blocco di sinistra, è semplicissima. · Non è vero affatto che il fascismo ci sia perché manca un Governo capace di reprimerlo.

Il programma fascista

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 30 novembre 1921) · Mentre pubblicava il manifesto del partito fascista redatto dalla direzione adunata a Milano, il quotidiano fascista recava anche un articolo inteso come una serie di altri, a difendersi dalla concorde accusa di mancanza di programma, di ideologia, di dottrina, mossa da molte parti al movimento fascista.

Il fascismo

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 17 novembre 1921) · Queste note non sono scritte per trarre dal bilancio un giudizio sul fascismo dagli ultimi e sensazionali avvenimenti romani, ma partono dalla conclusione del congresso fascista, se pure questo ha dimostrato solo di essere superfluo per la definizione di un giudizio critico sul fascismo.

La morte delle tendenze

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 14 Ottobre 1921) · Le tendenze del Partito Socialista sono ben morte, e l'assise di Milano non è l'agonia, ma una fase della loro decomposizione. · Vogliamo salvare le buone intenzioni di singoli o di gruppetti occasionali. Di esse, se per i credenti è lastricato l'inferno, per i rivoluzionari è lastricato il limbo degli impotenti.

Il combattimento o la morte

Publications: 

Come si presenta oggi la lotta per gli operai - Da “L'Ordine Nuovo” del 4 Novembre 1921 · Il Sindacato operaio sorge dalla prima manifestazione elementare di consapevolezza e di volontà dei lavoratori spinti a reagire alle funeste conseguenze della concorrenza tra loro nella vendita del loro lavoro ai padroni.

Sindacalismo e stato

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 23 ottobre 1921) · In una lettera intervista sul Giornale della sera di Napoli, Enrico Leone da il suo giudizio sul recente Congresso socialista. Vi è luogo a riflettere, in essa, anche per chi ancora non fosse desenchantè sul "radicalismo" del vecchio teorico del sindacalismo, che pure va considerato con ben altro rispetto di quelli che dal movimento sindacalista di...

Sui "compromessi"

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 12 Settembre 1921) · La discussione sui compromessi è il perno del dibattito, sciatto, confuso, detestabile, a cui ci fa assistere la preparazione del Congresso del Partito Socialista. Gli interlocutori portano, a parte quelli che vi aggiungono la malafede, tutto il peso spaventevole della loro incompetenza e della disintegrazione di coscienza che è propria del loro...

I socialisti italiani e il comunismo

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 21 Agosto 1921) · Esiste oggi un problema: unità o scissione nel Partito Socialista Italiano? È possibile che si parli di scissione a pochi mesi dall'uscita dei più spietati "secessionisti"? Si dividerà il Partito nel suo prossimo Congresso nazionale? Noi non lo crediamo, ma non è nemmeno possibile escluderlo del tutto.

Il tira e molla dell'opportunismo italiano

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 24 Luglio 1921) · L'Avanti! prende le mosse dalla poca soddisfazione da noi manifestata per le decisioni del Congresso Comunista Internazionale sulla questione italiana, per compiacersi prima che Mosca non sia giunta al punto che desideravamo noi nella sconfessione dell'opportunismo italiano e quindi, con strana contraddizione, per irridere ai "sistemi tira e molla" e di...

Come matura il "noskismo"

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 20 Luglio 1921) · Poche parole schematiche sulla marcia verso destra della socialdemocrazia in Italia. · In ripetute sue proclamazioni ufficiali il Partito socialista si è mosso su di un terreno nettamente "pacifista", per quanto riguarda i metodi di lotta che il proletariato deve adottare, ossia ha fatto proprio il punto di vista dei turatiani: disarmo degli odi, degli...

Il PSI e il Congresso di Mosca

Publications: 

(Da “L'Ordine Nuovo” del 23 giugno 1921) · Nei due articoli che il sommo teorico Serrati ha scritto sul Congresso di Mosca e sulla posizione internazionale del suo partito vi è - non da riprendere la confutazione delle solite e rancide ragioni mille volte confutate e cadute, colle gesta socialiste dopo Livorno, nel peggior ridicolo - ma da trarre alcune confortanti deduzioni.

Pages

Contact us

info@leftcom.org

Subscribe to Front page feed