Contro la logica del meno peggio: noi non votiamo

Regions: 
Publications: 

Falsamente democratico o apertamente autoritario, lo stato costituzionale rimane sempre un organismo nelle mani dei capitalisti, che ci sfruttano, ci opprimono e ci condannano alla miseria. · I due fronti schierati per il SI e per il NO sono solamente espressione di due settori diversi della classe dominante, della classe dei ricchi, dei possidenti, dei padroni.

L'importanza di Zimmerwald oggi

Politics: 
Publications: 

Zimmerwald: Lenin guida la lotta della sinistra rivoluzionaria per una nuova Internazionale · Dal 5 all’8 settembre del 1915 si è tenuta a Zimmerwald, nella Svizzera neutrale, una conferenza a cui hanno partecipato circa una quarantina di socialisti contrari alla guerra. Le questioni chiave in gioco nel dibattito tra le opposte correnti politiche a Zimmerwald avrebbero avuto eco in tutta l'Europa...

Pensieri e opinioni degli “scienziati” al capezzale del capitalismo in crisi

Basics: 
Publications: 

Quotidianamente assistiamo, attraverso stampa e televisione, allo spettacolo (spesso ai limiti della… oscenità teorica) che gli esponenti, più o meno di grido, della comunità “scientifica” borghese offrono al loro pubblico nella vana ricerca di addebitare la crisi, che si trascina globalmente da anni, ad errori ripetutamente commessi dai Governi (comitati d’affari della borghesia) nel campo di...

Discutendo sulla tattica: ritorno sul fronte unico

Publications: 

Introduzione · "Se giudichiamo che il partito sia alla viglia della conquista del potere e che la classe operaia lo seguirà, allora la questione del fronte unico non si pone. Ma […] se ci convinciamo che deve passare un certo intervallo di tempo, parecchi anni forse, prima della conquista del potere […] è invece necessario considerare cosa accadrà nel frattempo alla classe operaia (1).

Per un consuntivo dell’esperienza greca

Regions: 
People: 
Publications: 

Le prime considerazioni sul referendum greco · Per tutti quelli che hanno ritenuto che fosse tatticamente e politicamente corretto dare l'indicazione di votare NO al referendum greco. · Anche questa tragica esperienza ha dimostrato che per il radical riformismo, per i venditori di illusioni il tempo è scaduto.

Turchia, Siria, Isis, gas e nuovi equilibri imperialistici

Politics: 
People: 
Facts: 
Publications: 

L’imperialismo turco si è scatenato. Erdogan sta tentando la riedizione del sultanato ottomano combattendo i nemici interni e quelli internazionali. Collabora contemporaneamente con gli Usa in termini militari, con la Russia nella prospettiva della costruzione della Turkish Stream per diventare l’hub energetico più importante del Mediterraneo. Con l’Isis prima, contro l’Isis adesso.

Quando i padroni uccidono

Publications: 

(Volantino per la manifestazione del 17 settembre a Piacenza) · 15 settembre 2016, PIACENZA: un camionista forza un picchetto di scioperanti. Travolge e uccide Abd Elsalam Ahmed Eldanf, operaio egiziano, 53 anni, 5 figli. · Ahmed lavorava dal 2003 come operaio della logistica presso la GLS (una delle maggiori aziende del settore).

Bloccate tutto, fermatevi! Solidarizzate nei fatti!

Regions: 
Publications: 

L’unità, la solidarietà e la lotta sono la vostra grande forza! · Quando un lavoratore, incitato da un qualsiasi maggiordomo del padrone, decide di travolgere e uccidere “su comando” un altro lavoratore che lotta – pur non essendo precario o a rischio licenziamento – per quelli che nel linguaggio corrente, ma improprio, vengono chiamati diritti degli altri lavoratori, allora vuol dire che le...

Considerazioni “leggere” di fine estate o della miseria del dibattito politico

Facts: 
Publications: 

Non è raro che quando usciamo con una presa di posizione politica su episodi relativi alla lotta di classe e all'ambiente politico che, in un modo o nell'altro, vi fa riferimento, sui “social”, e in particolare su facebook, si scateni nei nostri confronti una gazzarra somigliante più a un talk show televisivo che a un dibattito politico.

Barbarie capitalista - Da Nizza al Bangladesh, dagli USA alla Turchia

Facts: 
Publications: 

Aggiornamenti sulla situazione turca · Gli articoli, di seguito pubblicati, sugli aventi drammatici che hanno interessato la Turchia, sono stati redatti “a caldo”, subito dopo, cioè, la strage di Istanbul e il colpo di stato di luglio, ma, nella sostanza, quanto è avvenuto (e sta avvenendo) dopo di allora conferma le ipotesi analitiche elaborate di getto.

La scissione del Si-Cobas e la nascita del Sol-Cobas

Politics: 
Regions: 
Publications: 

Nota introduttiva · La scissione interna al Si-Cobas pare sia stato l’esito inevitabile di uno “scontro di vedute” - e di conseguenti “azioni” - tutto da verificare, si capisce - che “da circa due anni” ma “con sempre maggior evidenza negli ultimi 6 mesi” si è svolto all’interno dell’organizzazione tra due ali interne della dirigenza sindacale.

Il fallito colpo di stato in Turchia - Potere del popolo?

Facts: 
Publications: 

Una testimonianza oculare · Talvolta è difficile riconoscere il paese in cui si vive, quando se ne vede il riflesso nello specchio dei mass-media. Meno di quarant'otto ore fa, ho visto che una manifestazione di massa del «potere popolare» aveva salvato il paese da un colpo di stato militare. Se non mi fossi ricordato delle esplosioni e delle detonazioni che scuotevano l'immobile nel quale vivo,...

Pages

Contact us

info@leftcom.org

Subscribe to Front page feed