Condizioni e lotte operaie

Francia: un nuovo attacco contro la classe lavoratrice

Publications: 

(Presa di posizione della Tendenza Comunista Internazionalista sugli scioperi francesi) · Negli ultimi mesi i lavoratori francesi sono entrati in sciopero e scesi in strada nelle manifestazioni e in assemblee di piazza contro la nuova legge sul lavoro. Ciò che colpisce riguardo la legge El Khomri (dal nome del ministro del lavoro), soprattutto se confrontato con il resto d'Europa, non è il suo...

Dai movimenti contro gli attacchi del capitale alla lotta per un mondo nuovo

Publications: 

Il movimento francese e la sostanziale assenza – fatte salve alcune esperienze significative ma circoscritte – di lotta di classe in Italia pongono i medesimi problemi politici: · Come contrastare l'attacco alle condizioni di vita e di lavoro della classe sfruttata? · Nel cuore di una crisi capitalista di portata epocale, quale prospettiva politica perseguire? · Decenni di crisi e ristrutturazioni,...

Francia - La crisi, le lotte: prime valutazioni

Publications: 

Si tratta, per la borghesia, di continuare ad attaccare ancora e ancora la classe operaia... · Introduzione · Pubblichiamo qui di seguito le riflessioni di un compagno francese, da tempo collaboratore della TCI, su quanto sta avvenendo in Francia da oltre due mesi. · Ciò che colpisce, soprattutto se paragonato al resto d'Europa, a cominciare dall'Italia, non è il contenuto della legge El Khomri (la...

Scioperi e lotta di classe nella crisi: qualche considerazione

Publications: 

Qualche giorno fa, abbiamo riportato alcuni dati usciti a marzo sull'andamento del mercato del lavoro in Italia, esemplificativi, dal nostro punto di vista, delle tendenze profonde del capitalismo contemporaneo. Qui, in un certo senso, ci ricolleghiamo a prendendo in considerazione gli aspetti più immediatamente politici.

Le vergognose imprese del sindacalismo confederale: schierare lavoratori contro altri lavoratori

Regions: 
Publications: 

Ma tra sindacatini e sindacatoni le vittime sono sempre i lavoratori · Fin qui la cronaca · La mattina del 22 gennaio la dirigenza CGIL di Parma ha condotto in corteo per le vie del centro di Fidenza – al vergognoso grido di “Gli operai della Bormioli siamo noi” - i dipendenti della Bormioli e i lavoratori del Consorzio CAL che nelle settimane precedenti non avevano scioperato né partecipato ai...

Solidarietà ai facchini, per il superamento del capitalismo!

Regions: 
Publications: 

L'8 gennaio, alla Bormioli di Fidenza, la Celere ha sgomberato il presidio fatto dai facchini aderenti al Si.Cobas e dai solidali, contro l'accordo stipulato tra azienda e CGIL-CISL, relativo al nuovo contratto stabilito dalla Bormioli e la cooperativa CAL, che gestisce il lavoro della logistica nell'azienda: l'accordo è peggiorativo da più punti di vista · Ancora una volta, i facchini della...

Solidarietà ai facchini di Fidenza

Regions: 
Publications: 

L'8 gennaio, alla Bormioli di Fidenza, la Celere ha sgomberato il presidio fatto dai facchini aderenti al Si.Cobas e dai solidali, contro l'accordo stipulato tra azienda e CGIL-CISL, relativo al nuovo contratto stabilito dalla Bormioli e la cooperativa CAL, che gestisce il lavoro della logistica nell'azienda.

Sciopero dei lavoratori Telefonica in Spagna

Publications: 

(Pubblichiamo l'introduzione dei compagni inglesi della CWO al resoconto di un lungo sciopero dei lavoratori della Telefonica in Spagna. La traduzione in inglese e in francese del resoconto stesso è sul nostro sito nelle rispettive sezioni.) · Il documento che segue è tradotto da e tratta dello sciopero illimitato dei lavoratori del settore delle telecomunicazioni in Spagna.

Sciopero in stile Germania, non fatevi illusioni...

Regions: 
Publications: 

Lo sciopero del sindacato GDL (Gewerkschaft der deutschen Lockfuehrer – Sindacato dei Ferrovieri tedeschi), con a capo tale Klaus Weselskij, sta facendo grosso scalpore in tutta Europa; in particolare si resta colpiti dalla durata e dalla frequenza con le quali questo sindacato mette in gioco i suoi numeri e la sua forza, ormai da mezzo anno a questa parte.

Lotte del settore auto in Turchia: "Noi non vogliamo i sindacati. Abbiamo istituito consigli operai"

Publications: 

Gli attuali scioperi nel settore automobilistico nella città turca Nord-Ovest di Bursa sollevano molte domande interessanti che riguardano sia i comunisti che operai militanti in generale. · Al momento in cui scriviamo (18 maggio), ci sono quattro fabbriche in sciopero, Renault, Tofas (joint venture con Fiat) Coşkunuz e MAKO (entrami fornitori di componenti per auto) supportati da oltre 15.

Pages