Condizioni e lotte operaie

Da Nola a Melfi, la Fiat licenzia e sfrutta

Regions: 
Publications: 

Il 21 Maggio si terrà la prima udienza della causa legale riguardante il licenziamento di cinque operai della Fiat di Pomigliano, trasferiti dal 2008 nel reparto confino di Nola. Cogliamo l’occasione per far conoscere, per quanto ci è possibile, le vicende che hanno coinvolto questi lavoratori. Invitiamo ovviamente tutti – a partire dai proletari e dai loro figli - a portare solidarietà agli...

Com'è finita alla Canados?

Regions: 
Publications: 

Il 31 dicembre scadeva il termine ultimo per accordarsi riguardo alla procedura di mobilità dei quasi 80 lavoratori della Canados. · Il 12 dicembre la CISL e la CGIL, proprio mentre sfilavano per le vie di Roma inscenando uno sciopero generale per i “diritti dei lavoratori”, firmavano il licenziamento di tutti i lavoratori Canados in cambio di una miserevole buona uscita, siglando di fatto un...

Prosegue coraggiosa la lotta Ast, prosegue la squallida farsa sindacale

Regions: 
Publications: 

Quale il nostro indirizzo ai lavoratori? Quale il compito delle avanguardie di classe? · Mentre prosegue compatta la lotta degli operai delle acciaierie AST di Terni, prosegue la vergognosa farsa di un'azione sindacale (capitanata da Fiom-Cgil) che, dopo il selvaggio pestaggio a manganellate, non solo tenta di ricondurre i lavoratori nei ranghi ben recintati delle consultazioni e delle...

La protesta dei lavoratori della logistica ai Mercati Generali Torino

Publications: 

(Pubblichiamo le considerazioni inviateci da un compagno sulla protesta avvenuta lo scorso 16 ottobre al CAAT.) · I lavoratori del CAAT (Centro Agro Alimentare Torinese) nella notte tra 15-16/ottobre/14 sono scesi nuovamente in piazza, questa volta alla ricerca della solidarietà di classe tra le fila del facchinaggio.

Crisi aziendale, cassa integrazione, licenziamenti... Con i lavoratori della Canados in lotta!

Regions: 
Publications: 

Le ragioni della lotta · Dal 22 settembre i lavoratori della Canados sono in presidio permanente davanti ai cancelli del cantiere navale di Ostia per difendere i loro posti di lavoro. Gli 80 lavoratori dell'azienda, dopo 3 anni di cassaintegrazione ordinaria, il 31 dicembre termineranno anche i 2 anni di cassaintegrazione straordinaria.

Dagli operai Titan (Bologna)

Regions: 
Publications: 

Riceviamo e pubblichiamo volentieri questa corrispondenza, inviata anche a siti “di sinistra”, in quanto emblematica di una condizione operaio-proletaria molto diffusa, come tutti sanno. Gli operai della Titan, dopo aver dato prova di ampia disponibilità nel venire incontro alle esigenze padronali, in seguito al terremoto del 2012, adesso corrono il rischio di essere brutalmente scaricati,...

Solidarietà ai facchini della logistica, per il superamento del capitalismo!

Politics: 
Regions: 
Publications: 

Vigliacche aggressioni a militanti del sindacato SI COBAS, poi, ancora pestaggi, denunce, arresti da parte delle forze dell'ordine borghese contro i facchini e i "solidali". È evidente che atti simili si inscrivono nel clima di intimidazione che la borghesia, in tutte le sue varianti (da quella "legale" a quella "extra legale", vale a dire la criminalità organizzata) esercita verso chiunque...

Finché si suicidano gli operai...

Publications: 

(Riceviamo e volentieri pubblichiamo le riflessioni di un compagno sulla durissima e persino tragica situazione della classe operaia) · Fiat mette fine al rapporto di lavoro con cinque cassintegrati del polo logistico di Nola (Napoli), che il 5 giugno misero in scena il finto suicidio di Sergio Marchionne nel piazzale antistante lo stabilimento.

Lotte facchini agroalimentare CAAT Torino

Regions: 
Publications: 

(Informazioni raccolte finora) · Nella notte tra giovedi 22 e venerdi 23/05 al CAAT di Torino (Centro Agro Alimentare Torinese), il mercato ortofrutticolo che serve la città e la provincia di Torino, gli operai di quasi tutte le cooperative a cui sono affidati i lavori delle varie piattaforme di smistamento, ognuna appartenete ad un committente diverso, tra cui alcune multinazionali, sono entrati...

La lotta dei facchini e l’intervento politico

Regions: 
Publications: 

Avevamo già commentato l’accordo di luglio scorso alla Granarolo, sottoscritto dai sindacati confederali e dallo stesso SiCobas (1). Quell’accordo non solo rappresentava una sconfitta (le sconfitte purtroppo fanno parte dello scontro di classe…) ma di più: creava divisione tra i lavoratori e permetteva alla controparte di addormentare la lotta in un momento molto delicato.

Pages