I soldi alla scuola... Privata

Mentre piange sui mancati versamenti promessi da Roma, ammonta a ben 37 milioni 224 mila euro, pari a 70 miliardi di vecchie lire, la cifra stanziata dalla regione Lombardia per le famiglie che fanno frequentare ai loro figli gli istituti scolastici privati. I "buoni scuola" andranno in gran parte a famiglie "benestanti" (con un reddito fino a 46.597 euro calcolato nel 2002). Complessivamente 50.000 famiglie che "scelgono" di incrementare i profitti delle scuole-aziende private, dove non esiste alcun controllo sulla qualità della "merce scolastica" offerta. A scapito, fra l'altro, di qualsiasi potenziamento - qualitativo e organizzativo - di una scuola pubblica il cui degrado non fa che favorire (almeno nelle intenzioni di chi ci governa) lo sviluppo degli istituti privati, frequentati dai figli delle famiglie borghesi e piccolo-borghesi. Le quali reclamano una adeguata cultura di classe...

Battaglia Comunista

Mensile del Partito Comunista Internazionalista, fondato nel 1945.

Abbonamento annuale: € 15,00 (10 numeri)