Ricordando la nostra Rosa Luxemburg

Publications: 

Cento anni fa, il 15 gennaio 1919, Karl Liebknecht e Rosa Luxemburg venivano assassinati dalle milizie paramilitari dei Freikorps (covo di futuri nazisti), con la complicità del governo socialdemocratico guidato da Scheidemann. La insurrezione spartachista stava per fallire (la Luxemburg era contraria alla sollevazione) e sul capo dei due rivoluzionari era stata posta una taglia di 100.000 marchi.

L’ennesimo governo contro la classe lavoratrice - Facciamo un punto

Regions: 
Publications: 

Il governo leghista-stellato conferma ad ogni passo la sua natura anti-proletaria, e si propone come difensore della classe media, un ceto medio che sta pagando anch’esso i costi della crisi e vorrebbe perciò tornare indietro di alcuni anni. Ma il tempo dei soldi facili, delle quote latte, degli imprenditori di sé stessi, del benessere di chi “stava bene” e il tempo della retorica annessa sono...

Il progresso capitalista e il saggio di profitto

Publications: 

Capita di leggere (raramente…) qualche scritto sul progresso tecnico-scientifico che, nella società borghese, fa i ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri. Si “risparmierebbe” così lavoro vivo, il cui costo è mal sopportato dal capitale, e lo si sfrutterebbe meglio con l’alta meccanizzazine.

Occupazione: finiti gli incentivi la crisi torna a bussare alla porta

Publications: 

Dopo quattordici trimestri in cui i dati forniti dall’ISTAT registravano un andamento economico positivo, anche se modesto, nel III trimestre del 2018 l’economia italiana ha ricominciato ad ansimare: il segno meno è ricomparso accanto al PIL e il recupero che aveva caratterizzato gli ultimi anni mostra la sua fragilità (1).

Ancora qualche riflessione sui “Gilets jaunes”

Publications: 

Nel momento in cui scriviamo – primi di gennaio '19 – è difficile dire se il movimento dei “Gilets jaunes” sia entrato in una fase di riflusso che precede l'estinzione o se stia attraversando un momento di pausa dopo oltre un mese di intensa effervescenza e di duri scontri con lo Stato.

“Marxisti” da avanspettacolo “collettivo” e capitalista

Publications: 

Al “V° Forun europeo sulla via cinese” (Bologna, 14 ottobre), promosso dall’Accademia di Marxismo della Repubblica Popolare Cinese (assieme a Marx21, Fondazione Gramsci e Istituto Confucio - Università di Bologna), vi è stata una serie di interventi definiti ad “alto livello”… accademico.

Riscaldamento globale: Il capitalismo minaccia il pianeta

Publications: 

"Dal punto di vista di una più elevata formazione economica della società, la proprietà privata del globo terrestre da parte di singoli individui apparirà così assurda come la proprietà privata di un uomo da parte di un altro uomo. Anche un’intera società, una nazione e anche tutte le società di una stessa epoca prese complessivamente, non sono proprietarie della terra.

Gilè Gialli - La crisi si approfondisce

Publications: 

(Pubblichiamo il contributo di un compagno francese, sul fenomeno dei “Gilè Gialli”, come contributo al dibattito, che si affianca al contributo inviatoci dai compagni internazionalisti di Krasnoyarsk egualmente pubblicato sul sito, in lingua russa.) · Il movimento dei Gilè Gialli è stata scatenato dall'annuncio di un aumento dei prezzi del carburante, da adesso in avanti.

Tra i bassifondi del mondo politico borghese

Regions: 
Publications: 

A proposito degli insulti rivolti tempo fa da Di Maio e dal compare Di Battista alla categoria dei giornalisti, paragonati a “puttane e sciacalli” (e così mostrando un palese disprezzo per le prostitute), qualche commento ci sembra inevitabile. Sia chiaro che non siamo fra quelli – non lo nascondiamo – che apprezzano in modo particolare certi giornalisti e le “opinioni” e informazioni che...

Trump e la crisi della General Motors

People: 
Publications: 

La leggenda metropolitana alimentata dallo stesso Trump in campagna elettorale e data per scontata sino a poche settimane fa, era che gli Usa sarebbero stati il primo paese ad uscire dalla crisi, che l'economia andava a gonfie vele e che i posti di lavoro sarebbero aumentati in progressione geometrica. · Non c'è una sola parola del presidente americano che risponda a verità.

A dieci anni dallo scoppio della crisi, a che punto è l'economia mondiale

People: 
Basics: 
Publications: 

(L'economia mondiale sta male, quella americana sta peggio. La crisi del 2008 non è stata superata e molti analisti paventano una nuova esplosione finanziaria. Il capitale continua a non investire più come prima in attività produttive e le imprese vivacchiano come possono senza correre grossi rischi di indebitamento. La redditività degli impianti è bassa, i saggi del profitto in diminuzione.

Cento anni dopo: le lezioni della rivoluzione tedesca

Publications: 

Il 9 novembre è una data cruciale nel calendario storico tedesco. È l'ottantesimo anniversario della Kristallnacht (la Notte dei cristalli), quando le sinagoghe vennero bruciate e 10.000 ebrei maschi marciarono verso i campi di concentramento. Fu il primo passo sulla strada verso il genocidio di milioni di persone.

Pages

Contact us

info@leftcom.org

Subscribe to Front page feed